La vita in ufficio è spesso stressante ed è importante che l’ambiente in cui si lavora e si passano svariate ore del giorno sia confortevole e positivo, proprio in un momento di crisi economica come quella che l’Italia sta attraversando. Proprio di positività vogliamo parlare e, in particolare, della cromoterapia, disciplina che attribuisce significati e proprietà ai vari colori. Pare, infatti, che saper il blu e il verde favoriscano la calma mentre il rosso e il giallo la vitalità e l’energia. Per questo motivo sarebbe molto importante saper scegliere i colori dell’arredamento quando si pensa all’ufficio. Arredare con gusto e armonia sembra, infatti, che aiuti a creare e a diffondere le giuste energia nell’ambiente di lavoro. Energie che saranno utili a far incrementare la produttività e la positività mentre si lavora. Sempre per quanto riguarda i colori, gli esperti asseriscono che ’arancione favorisce la serenità e anche la memoria, mentre il viola aiuti i creativi. Il classico bianco aiuta la concentrazione, ma bisogna evitare i colori freddi in quanto, per l’ufficio sono considerati inadatti e poco stimolanti a livello lavorativi. Bisogna, quindi, procedere con cautela e intelligenza quando si deve arredare un ufficio e pensare a quale tipo di ambiente ed energie si ha bisogno per la tipologia di lavoro che si andrà a svolgere. Ecco che arredare significa anche scegliere i colori e creare l’ambiente giusto per le persone. Mai dimenticare che i dipendenti, in quanto esseri umani, vanno stimolati e che l’ambiente è fondamentale per svolgere questo compito.